Alba di Canazei: Il monumento ai Caduti

Il monumento a ricordo dei Caduti di Penia-Alba nella guerra 1914-1918

(foto di Aldo Albrizzi)

Nell’agosto 1914, i gendarmi  bussarono alle porte delle case di Alba e di Penia per avvisare dello scoppio della guerra  e del richiamo alle armi.

Furono richiamati gli uomini delle classi dal 1873 al 1895, che furono in gran parte inviati sul fronte della Galizia.

ITINERARIO

Dalla Statale si segue via di Soraperra fino a raggiungere la Chiesa Parrocchiale di Alba di Canazei dedicata a Sant’Antonio Abate.

Nel  piccolo cimitero adiacente alla Chiesa, c’è un piccolo monumento dedicato a  quanti, partiti da Alba e Penia, non fecero ritorno a casa.

La lapide, nella sua semplicità, è ricca di storia; volti e nomi di uomini (alcuni molto giovani) caduti per l’Imperatore in luoghi che evocano anche terre  lontane: la Galizia, i monti Carpazi, la Francia, ....

© Marco Barbieri - www.webmapp.it  Dati cartografici e condizioni d’uso

Informativa estesa sull’uso dei Cookie     /   Privacy

Michele Soraperra e Giandomenico Soraperra di Alba, entrambi gendarmi