Passo delle Selle: In prima linea....

La prima linea di difesa austriaca  posta a sbarramento della Valle San Pellegrino e, quindi, della valle di Fassa, da Cima Bocche, attraversava la valle a Fango e raggiungeva il sovrastante Passo de le Selle.

Nei primi mesi di guerra questa posizione strategica a cavallo tra la Valle San Pellegrino e la Valle San Nicolò, inizialmente presidiata dagli Standschützen, venne rinforzata e presidiata da una forte guarnigione composta anche da truppe tedesche del Deutsche Alpenkorps e del  Königlich Bayerisches Schneeschuhbataillon

Fino al novembre 1917, le truppe italiane tentarono ripetutamente di occupare stabilmente queste posizioni (Cima Costabella fu persa dagli austriaci il 4 marzo 1917 e rapidamente riconquistata il 16 dello stesso mese). Lo sfondamento di Caporetto (novembre 1917) e il ripiegamento delle truppe italiane sull’Isonzo segnò la cessazione delle operazioni belliche in questo settore.

ITINERARIO

Dal Passo San Pellegrino (m 1895) si imbocca il sentiero n° 604 che con costante pendenza percorre i pascoli della Campagnaccia.

Dopo circa un’ora di cammino, si attraversano le postazioni avanzate italiane; è possibile  notare i numerosi crateri lasciati dalle granate, testimonianza della durezza dei combattimenti. Si affronta, quindi, il tratto più ripido del sentiero fino a raggiungere il Passo delle Selle (m 2530; rifugio).
Le trincee, intervallate  da cunicoli e caverne sono facilmente e rapidamente raggiungibili dal rifugio ed illustrate da targhe esplicative (cautela! Roccia friabile).

Escursionisti muniti di piede fermo possono, inoltre, risalire il primo tratto del sentiero attrezzato Bepi Zac fino a raggiungere una postazione in quota che offre una visione panoramica dei trinceramenti.

L’itinerario può essere abbreviato di ~ mezz’ora utilizzando la seggiovia Costabella.

Baraccamenti austriaci al Passo delle Selle

© Marco Barbieri - www.webmapp.it  Dati cartografici e condizioni d’uso

Informativa estesa sull’uso dei Cookie     /   Privacy

Posizione d'artiglieria austriaca sul Passo delle Selle