Passo Ombretta

Le postazioni avanzate italiane

Il passo Ombretta, che domina la testata della Val Rosalia e costituisce la via di accesso alla forcella Marmolada, rappresentava una posizione strategicamente rilevante  per lo sviluppo di azioni belliche nel settore. 

Per tale motivo venne occupata fin dalle prime settimane di guerra da un distaccamento italiano che vi allestì ricoveri per una piccola guarnigione a servizio delle postazioni di artiglieria della Cima Ombretta

La guarnigione era collegata telefonicamente  al Rifugio Ombretta ed era composta da 112 uomini comandati da quattro ufficiali.

​

ITINERARIO

Dal Rifugio Falier , si segue il sentiero 610 che conduce per ripidi tornanti a Passo Ombretta (mt 2864) dove ci sono i resti di trincee e di una casermetta.

Dal Passo, è possibile imboccare il sentiero 612 e, successivamente, il sentiero 607 che, attraverso la Val Rosalia conduce al Rifugio Contrin.

​

Ringrazio per le foto Fabio Martini (Fassa Forum)

Cannone da 65-17 a Cima Ombretta nell'estate 1917

© Marco Barbieri - www.webmapp.it Dati cartografici e condizioni d’uso

 Cartello segnaletico del Passo Ombretta

 Matasse di reticolati

 Ricovero-comando

 Fregio della 206ma Compagnia Val Cordevole

 Vista dall'interno del ricovero -comando

 Caverna ricovero

 Vista dall’interno della caverna ricovero

 Interno della caverna-ricovero

 Vista verso la Valle d'Ombretta

Vista verso il  Rifugio Falier all'Ombretta