Cresta del Varòs

La seconda linea austriaca

IIl Varòs è una sottile cresta rocciosa che si propaga verso nord dal crinale che unisce il Col Ombert al Colac.

Su questa cresta erano state collocate, a copertura della prima linea  allestita sulle creste di Costabella, alcune batterie austriache e la 6ª batteria da montagna del Deutsche Alpenkorps che rinforzò nei primi mesi di guerra le deboli difese austriache.

Sulla cresta erbosa contrapposta, chiamata Prà di Contrin, e degradante verso l'omonima valle, erano stati eretti numerosi ricoveri e collocata una stazione radio del Corpo Alpino Tedesco.

​

ITINERARIO

Il Varòs può essere raggiunto dal passo San Nicolò, dirigendosi a sinistra lungo la cresta erbosa fino a raggiungere alcune caverne che ospitavano le  batterie austriache. 

Su tracce di sentiero, in parte franato, si possono percorrere i resti delle postazioni sul crinale seguendo le solite norme di prudenza e buon senso.

​

Un'alternativa remunerativa a questo itinerario può essere rappresentata dal sentiero attrezzato "Lino Pederiva" (n*613-613B). 

Il panoramico itinerario inizia dalla stazione a monte della seggiovia della Sera del Brunech nella conca del Ciampac (Alba di Canazei). Il sentiero percorre la stretta dorsale erbosa del Sass de Porcèl, e prosegue lungo la cresta erbosa sommitale. Il percorso si svolge in costante esposizione sui due lati e non pone difficoltà particolari, ma deve essere affrontato con attenzione in quanto la roccia basaltica e l'erba bagnata possono essere scivolosi nelle prime ore del mattino o in caso di umidità. 

Quattro brevi tratti, attrezzati con fune metallica, aiutano a  superare alcuni passaggi maggiormente esposti a livello del Sass de Roces: non devono, comunque essere sottovalutati in quanto le conseguenze, in caso di caduta, possono essere serie. Si prosegue, poi, su terreno più facile fino a raggiungere i pascoli di Ciamp de Mez  e, successivamente, il Varòs.

​

Ringrazio per aver permesso la pubblicazione delle inedite foto Paolo Migneco

Postazione di artiglieria al Varòs

 La cresta dei Varòs

Camminamenti sulla cresta dei Varòs

 Ricovero in caverna

Vista dall’interno della caverna che ospitava una postazione d’artiglieria

 Resti di baraccamenti austriaci

 Feritoia

 Camminamento

 Ingresso ad una galleria

 Sentiero Lino Pederiva: in questa posizione erano dislocate batterie austriache

 Alla base delle rocce erano collocate batterie da montagna

 Sentiero Lino Pederiva

 Sentiero Lino Pederiva: uno dei semplici passaggi attrezzati

 Sentiero Lino Pederiva: un cavo agevola i passaggi più esposti